Home / Notizie Calcio Generiche / Euro ’16: Girone D
gruppo-c

Euro ’16: Girone D

Nella partita delle ore 18 di ieri si è giocata la prima partita del raggruppamento D degli europei, nella quale si sono scontrate la Polonia e l’Irlanda del Nord.

La sfida non ha quasi avuto storia, visto che gli irlandesi hanno da subito adottato un atteggiamento difensivo e ostruzionista mentre i polacchi, dotati di maggiori e indubbie qualità, hanno sempre dominato il gioco. Nella prima frazione la muraglia britannica ha resistito agli assalti polacchi, sventando diverse buone occasioni avute dal giovane talento Kapustka e da Milik. Proprio la punta dell’Ajax riesce a trovare in avvio di ripresa la rete che sblocca la partita e regala i tre punti alla squadra capitanata da Lewandowski (partita leggermente in ombra per lui), battendo sul primo palo il portiere nord irlandese McGovern con una rasoiata di sinistro. Tardiva la reazione del ct O’Neill, che decide di inserire dei giocatori offensivi (Washington e Ward) quando ormai la situazione era compromessa.

Nel secondo match del gruppo, quello fra Germania e Ucraina, vittoria scontata dei tedeschi che dopo 20 minuti sono già avanti grazie al gol di Mustafi, che sfrutta un gran traversone di Kroos su punizione dalla trequarti. Gli uomini di Loew si adagiano nella seconda metà del primo tempo e gli ucraini prendono in mano il gioco mettendo varie volte in difficoltà la non proprio ineccepibile difesa tedesca, arrivando a sfiorare il vantaggio con Konoplianka, che si vede togliere la palla sulla linea di porta dall’intervento provvidenziale di Boateng. Nella ripresa il match non ha storia e, dopo aver fallito diverse buone occasioni, trovano il 2-0 che chiude i conti a dieci minuti dalla fine grazie al neoentrato Schweinsteiger, che mette dentro in contropiede sfruttando l’assist pennellatogli da Ozil.

 

Informazioni su Gabriele Tucci

Gabriele Tucci
22 anni. Lo sport e il calcio sono tutta la mia vita.

Leggi Anche

Low Germania

Germania: non sarà facile mettere in difficoltà l’Italia

Siamo l’incubo dei tedeschi. Se poche sono le certezze nel mondo del calcio, questa sicuramente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *