Home / Notizie Calcio Generiche / Quando i favoriti non superano il turno
Antonio Conte Italia

Quando i favoriti non superano il turno

Si sono chiusi gli ottavi di finale a Euro 2016 e le sorprese non sono mancate.

I quarti che vedremo dal 30 Giugno al 3 Luglio saranno davvero interessanti e vedranno l’Islanda debuttante opposta alla Francia , Islanda che ha battuto la favorita Inghilterra che si conferma deludente in questi palcoscenici, curiosità i Britannici avevano appena deciso di uscire venerdì dall’ Europa con il referendum sulla cosiddetta Brexit, l’uscita dall’ Unione Europea. la Nazionale di Conte sfavorita dal pronostico contro la Spagna, pesava molto il ricordo del 4-0 subito nella finale dello scorso Europeo, batte 2-0 gli Iberici giocando un calcio aggressivo, con anche spunti tecnici e praticamente perfetto, sia in fase difensiva che in quella offensiva.
L’unico neo della partita è quello di aver sprecato troppo, clamoroso il palo nel primo tempo preso da Giaccherini,dopo una bella rovesciata in area.
L’Italia sblocca al 33′ con Chiellini su una palla mal respinta da De Gea in area.
Nel secondo tempo la Spagna fa molto possesso palla ma di vere occasioni ne costruisce poche,che spesso fallisce anche per mancanza di lucidità, l’ Italia finchè regge anche fisicamente concede pochissimo. Nel primo tempo Buffon subisce solo due tiri dalle Furie Rosse.

Nel finale la Spagna per poco non trova l’1-1 che sarebbe stato beffardo per quello visto in campo, Piquè scaglia un tiro sul quale Buffon compie una prodezza.
A pochi minuti dalla fine Pellè chiude i giochi trovando il 2-0 che vale i quarti, su suggerimento di Darmian subentrato nel secondo tempo.
Lascia l’amaro in bocca la conduzione arbitrale non sempre equa nei confronti degli azzurri.
Il 2 Luglio ci sarà la Germania, con loro siamo imbattuti in gare ufficiali che evoca dolci ricordi pensando ai mondiali 2006.
Chiudono il quadro Belgio vs Galles e Portogallo vs Polonia.
Islanda e Italia hanno dimostrato che con il cuore e con la grinta si può andare lontano e sconfiggere i più forti, con i tedeschi dovremo avere lo stesso spirito.

Informazioni su Alessandro Galimberti

Leggi Anche

leo-messi-rigore-argentina

Messi: addio alla Nazionale dopo il rigore sbagliato in finale

COPPA AMERICA – Dopo l’ennesima finale persa per l’Argentina, questa volta contro il Cile per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *