Home / Notizie Calcio Generiche / Inter, è ufficiale: Suning prende l’Inter, Moratti esce fuori
Inter accordo Suning

Inter, è ufficiale: Suning prende l’Inter, Moratti esce fuori

Giornata storica per il club neroazzurro: il gruppo Suning acquista il 68,55% delle quote societarie dell’Inter e Moratti, dopo 21 anni, abbandona la società. Thohir rimarrà presidente e proprietario del 31% delle quote aziendali.

È stato tutto confermato oggi intorno alle 9 all’hotel Sofitel con una frase destinata a diventare celebre: “Noi siamo l’Inter, fratelli del mondo”. Al tavolo sono presenti tutti i manager delle due società oltre ad Erick Thohir e Zhang Jindong.

THOHIR PRESIDENTE, MORATTI ADDIO – Thohir rimane proprietario del 31% delle azioni del club neroazzurro e rimarrà il presidente ufficiale. I colossi dell’elettronica cinese hanno il pieno intento di far crescere l’Inter e riportarla competitiva a livello mondiale. Esce dopo 21 anni di carriera Massimo Moratti, gigantesca figura nella storia dell’Inter tramite il quale la squadra vinse 16 trofei in 16 anni di presidenza.

“Nei prossimi 5 anni l’Inter sarà in Cina, cercheremo di portare in Asia e soprattutto in Cina la prima squadra”, queste le parole di Thohir sul primo futuro del club. In questo momento si sta cercando una figura molto competente nel sistema calcio italiano. Sono emersi pertanto i nomi di Marco Fassone e Leonardo e Franco Baldini. Dal prossimo anno invece si inizierà ad espandere la rosa con piene azioni di calciomercato.

Informazioni su Redazione

Redazione

Leggi Anche

Low Germania

Germania: non sarà facile mettere in difficoltà l’Italia

Siamo l’incubo dei tedeschi. Se poche sono le certezze nel mondo del calcio, questa sicuramente …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *