Home / Calciomercato / Sneijder, rotta la favola con l’Inter ora sogna di giocare con il Milan
Sneijder, sogna un ritorno in Italia per giocare nel Milan
Sneijder, sogna un ritorno in Italia per giocare nel Milan

Sneijder, rotta la favola con l’Inter ora sogna di giocare con il Milan

La parole di Wesley Sneijder arrivano come un fulmine a ciel sereno, proprio poche ore prima di uno dei derby più attesi di questa stagione calcistica. Il giocatore del Galatasaray, potrebbe ipotizzare di tornare in Italia solo per giocare nel Milan.

Questo weekend il Galatasaray è impegnato in una partita contro il Fenerbahçe, che su bet365 live sta ottenendo il più alto numero di scommesse della settimana. Il match si appresta a diventare l’appuntamento clou di tutta la settimana.

Il trequartista olandese è rimasto molto deluso dall’esperienza all’Inter. In una recente intervista alla Gazzetta Sportiva, si è sfogato di tutto il rammarico accumulato negli anni.


“Durante il mio periodo di permanenza all’Inter ho dato il massimo. Ho messo il cuore ma quel periodo per me non è finito nel migliore dei modi. Mi sono sentito calpestato dall’allenatore e da tutta la direzione. Ora, ipotizzando un mio ritorno in Italia scegliere di giocare solo nel Milan. È da quando sono un ragazzino che sogno di giocare nel Milan.”

Sono parole che pesano come un macigno quelle di Sneijder. Che fanno ben capire l’atmosfera che si è respirata negli spogliatoi durante tutta la sua permanenza nell’Inter.

Su de Boer è sicuro che la presenza del giocatore olandese nell’Inter avrebbe potuto apportare un contributo molto più significativo, se solo avesse avuto la possibilità di dimostrare il suo valore. Frank ha portato un contributo importante durante la sua permanenza all’Ajax e come vice durante il Mondiale del 2010.

Tornando alle ragioni che hanno portato al suo addio all’Inter “Io sarei anche rimasto a giocare nell’Inter, ma un giocatore per essere al massimo deve poter giocare oltre che ad allenarsi. Avrei rischiato di non giocare più in nazionale, oltre che a stare fermo in panchina durante le partite dell’Inter.
I soldi non sono mai stati un problema, le ragioni che mi hanno portato a prendere quelle decisioni sono state altre.”

Per il momento un suo ritorno in Italia è da escludere sotto tutti i punti di vista. “Per il momento la permanenza in Turchia è molto positiva, anche se molti pensano che il campionato in questa nazione è più semplice non è affatto vero. Ogni settimana guardo le partite del campionato italiano, ma mi rendo conto che questo non è più il calcio di cinque anni fa. L’unica certezza, è che il Milan e la Juventus sono le uniche due squadre che effettivamente hanno mantenuto la qualità degli anni passati.”

Dopo queste dichiarazioni i tifosi dell’Inter sono rimasti molto amareggiati, anche se la situazione non è del tutto ancora chiarita.

Informazioni su Aleandro

Aleandro

Leggi Anche

jamie-vardy-2020

Rinnovo col Leicester per Vardy

Si era parlato di un futuro lontano dal King Power stadium per il giocatore simbolo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Accetto